Articoli marcati con tag ‘supinazione’

Pronatori e Supinatori

L’appoggio neutro:  durante la corsa il normale movimento del piede parte dalla parte esterna del tallone  passando al centro dell’arco plantare e verso l’interno dell’avampiede, appoggio e spinta, cosidetta rullata.

Il Supinatore come potete vedere nella figura consuma prevalentemente le scarpe verso l’esterno in questo caso il corridore non deve fare affidamento a nessun sistema di correzione, bisogna solo ed esclusivamente acquistare delle scarpe neutre, non è considerato un difetto.

Il Pronatore consuma le scarpe verso l’interno e necessita di scarpe definite stabili.

Il 70% dei podisti può acquistare scarpe neutre (eccetto i pronatori) della categoria A3 massimo ammortizzamento. Esistono tantissimi pronatori che non sanno di esserlo e difficilmente acquistano scarpe adatte a loro.

Che piede hai?

Piede Normale

 

Piede Cavo

 

Piede Piatto

 

La forma del piede non è ostativa alla corsa. Possiamo affermare che chi ha il piede cavo potrebbe soffrire maggiormente di fascite plantare e chi ha il piede piatto potrebbe essere più facilmente un pronatore.

  • Il piede normale è il piede che lascia un impronta divisa in tre parti: avampiede, metatarso e calcagno.
    Il piede normale appoggia inizialmente sulla parte esterna del tallone, successivamente, con movimento rotatorio, scarica il peso verso la punta e inclinandosi appoggia sull’arco plantare.
  • Il piede piatto è praticamente privo dell’arco plantare.
  • Il piede cavo invece insiste troppo sull’avampiede e sul calcagno.
L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!