La crescita del Wellness

Dal 2015 al 2017, l’economia del wellness è cresciuta del 6,4% all’anno, quasi il doppio rispetto alla crescita economica globale (+3,6%). I consumi totali in wellness (4,2 trilioni di dollari) a livello globale superano la metà della spesa totale in salute (7,3 trilioni di dollari). Il settore complessivo del wellness rappresenta il 5,3% dell’economia mondiale.

Per quanto riguarda la nostra penisola, la ricerca mostra che il mercato italiano delle spa è cresciuto di circa un terzo nel triennio 2015-2017 e per quanto riguarda il settore workplace wellness (programmi dedicati al benessere sul posto di lavoro) l’Italia si posizione al 7 posto a livello mondiale e al quinto posto mondiale nel mercato termale.

  • In crescita il settore del turismo wellness che vale oltre 500 miliardi di Euro a livello mondiale, 182 miliardi a livello Europeo e quasi 12 miliardi per l’Italia, che si posiziona come il decimo mercato al mondo per turismo wellness.
  • In fortissimo sviluppo il nuovo trend dell’immobiliare wellness, complessi residenziali o case che contengono elementi wellness nella progettazione, materiali o servizi collaterali, che oggi vale 116 miliardi di Euro a livello globale
  • In crescita, ma con grande potenziale di ulteriore sviluppo, il settore del corporate wellness– programmi benessere sul posto di lavoro – che vale 41 miliardi a livello globale.

Crescendo il Wellness non può non crescere il Fitness, se si progettano più case con la zona benessere ci sarà sicuramente spazio per gli attrezzi, stesso discorso per i programmi benessere sul posto di lavoro, cosa di meglio di una palestra aziendale?

Lascia un Commento

L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!