L’importanza della colazione

Nelle prime ore del mattino riscontriamo i picchi ematici del testosterone, dopo seguono i picchi del cortisolo, l’ormone dello stress, e in tarda mattinata si producono i picchi degli ormoni tiroidei.enerzona

In pratica nelle prime ore della giornata siamo governati da ormoni rivolti al catabolismo, ovvero al consumo energetico e non all’accumolo. Una caloria assunta in queste ore sarà destinata ad essere consumata e non accumulata. La colaria del mattina non è uguale alla caloria che assumiamo durante il resto della giornata. Nel pomeriggio/sera disponiamo di maggior ormoni anabolici come l’insulina o il GH, che favoriscono l’accumulo.

Con una colazione abbondante diamo un primo segnale importante all’ipotalamo. Diamo al nostro organismo un forte input “di partire a bruciare”, non mangiando lanciamo un segnale di “risparmio”.

L’ipotalamo legge le informazioni che gli diamo appena ci svegliamo.

E’ scientificamente provato che chi mangia poco al mattino, finisce per mangiare di più nell’arco della giornata. Chi salta la colazione è più grasso di chi la fa!!!

Per capire se avete veramente un alimentazione variata rispondete a questa domanda: “La mattina fate sempre la stessa colazione?” sono sicuro che la grande maggioranza ha risposto di Si, cercate di variarla il più possibile,oltre lle fette biscotatte e marmellata e yogurt, pensate anche al latte di Soia, alle gallette di riso e di mais ai cereali, alla frutta fresca e secca ecc…

 

Lascia un Commento

L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!