Articoli marcati con tag ‘wellness’

La crescita del Wellness

Dal 2015 al 2017, l’economia del wellness è cresciuta del 6,4% all’anno, quasi il doppio rispetto alla crescita economica globale (+3,6%). I consumi totali in wellness (4,2 trilioni di dollari) a livello globale superano la metà della spesa totale in salute (7,3 trilioni di dollari). Il settore complessivo del wellness rappresenta il 5,3% dell’economia mondiale.

Per quanto riguarda la nostra penisola, la ricerca mostra che il mercato italiano delle spa è cresciuto di circa un terzo nel triennio 2015-2017 e per quanto riguarda il settore workplace wellness (programmi dedicati al benessere sul posto di lavoro) l’Italia si posizione al 7 posto a livello mondiale e al quinto posto mondiale nel mercato termale.

  • In crescita il settore del turismo wellness che vale oltre 500 miliardi di Euro a livello mondiale, 182 miliardi a livello Europeo e quasi 12 miliardi per l’Italia, che si posiziona come il decimo mercato al mondo per turismo wellness.
  • In fortissimo sviluppo il nuovo trend dell’immobiliare wellness, complessi residenziali o case che contengono elementi wellness nella progettazione, materiali o servizi collaterali, che oggi vale 116 miliardi di Euro a livello globale
  • In crescita, ma con grande potenziale di ulteriore sviluppo, il settore del corporate wellness– programmi benessere sul posto di lavoro – che vale 41 miliardi a livello globale.

Crescendo il Wellness non può non crescere il Fitness, se si progettano più case con la zona benessere ci sarà sicuramente spazio per gli attrezzi, stesso discorso per i programmi benessere sul posto di lavoro, cosa di meglio di una palestra aziendale?

Wellness

crossfitWellness, è un parola composta che deriva dall’ inglese: Well cioè bene e Fitness, l’attività fisica per il benessere del corpo. In sostanza, con questo termine ci riferiamo alla cura e al benessere del nostro corpo attraverso l’attività fisica.
Il termine Wellness, ha preso piede in questi ultimi anni per il fatto che la forma fisica sta assumendo sempre più importanza nella società moderna. L’attività fisica sta diventando un vero e proprio punto fermo e ad oggi viene praticata da moltissime persone indipendentemente dall’età.
Il Wellness non porta solo benessere fisico ma anche benesseri di tipo psicologico e sociale.

Tra le principali attività di Wellness troviamo il Bodybuilding (culturismo), anche se secondo me il Wellness non arriva al culturismo.
Il bodybuilding nasce alla fine del XIX secolo in Europa, il primo bodybuilder della storia fu Eugen Sandow di origine prussiana. Lo scopo principale di questo sport è quello di eliminare la massa a grassa a favore di quella muscolare per ottenere un fisico perfetto esteticamente.

Nel 1901 si è tenuta la prima gara di bodybuildyng che ottenne un grandissimo successo, tra i giudici figurava lo stesso Sandow. In una competizione i bodybuilder vengono giudicati in base; alla percentuale di massa grassa,alla proporzione del corpo, sullo sviluppo muscolare e posizioni.
Per avere un fisico da bodybuilder oltre a potenziare i muscoli con sollevamento pesi è necessario abbinare un‘ottima dieta.
Per acquisire massa muscolare i bodybuilder si basano su una dieta che è incenrata nell’ assunzione di proteine quali carne rossa e bianca(in maggioranza),pesce,uova.Per quanto riguarda il consumo di grassi è misero così come quello dei carboidrati in quanto sono i primi responsabili della massa grassa. Importante è anche il consumo di frutta e verdura perchè contengono un basso indice glicemico e sono ricche di vitamine e sali minerali.
Molti bodybuilder, per aumentare la propria massa muscolare hanno assunto sostane dopanti come gli steroidi.

Rimini Wellness 2012

Slack action la novità del Rimini Wellness

Slack-action a Rimini

Anche quest’anno abbiamo fatto visita al Rimini Wellness, tanti giovanissimi,tante lezioni e voglia di benessere fisico.

Molto interesse nell’integrazione alimentare e soprattutto nella dieta a zona con EnerZona e con i prodotti Valsoia.

Per chi cura il “muscolo” ottimo successo per la presentazione di una nuova barretta di Enervit con 30 gr di proteine (Gymline Muscle) al gusto di cocco,torta al limone,ciccolato fondente e arancia e cicoccolato.

Nessuna novità particolare ecceto lo SLACK-ACTION (vedi foto, camminare  sulla fune) che è un attrezzo per allenare la forza l’abilità e la concentrazione.

Non si esprime potenza senza controllo e direzione. Il controllo è possibile e si realizza al meglio attraverso l’indispensabile mediazione del sistema afferente propriocettivo e di una sofisticata rete di recettori vetibolari,visivi e podalici. In particolare i meccanoricettori dei piedi sono in grado di percepire sensazioni profonde come la cinestesi(movimento), la betestesia (posizione),la barestesia (peso) e la pallestesia(vibrazione) che elaborate dal cervello permettono di effettuare qualsiasi azione motoria.

La propriocezione (la tua propria reazione) ha la finalità di rendere i soggetti in allenamneto sempre più padroni del loro corpo. Un doveroso richiamo va fatto alle alterazioni di tipo posturale dato che spesso sono date da cattive sensazioni propriocettive.

Su questo concetto si basano anche le nuove panche della Matrix (vedi foto) fatte non più con cuscini rigidi imbottiti, ma con aria (allacciandosi proprio al principio della propriocettività tipo fitball).

 

Tirando le conclusioni… sul RiminiWellness 2011

Anche quest’anno dal 12 al 15 Maggio “l’energia ha preso corpo” al RiminiWellness 2011.

 

La fiera ha messo in luce:

– il ritorno della Spin Bike (spinning)

– il tapis roulant come Re indisturbato dell’attività Cardio

– la diminuzione dei tappeti meccanici/magnetici

 

Inoltre, decisamente positivo il giudizio sul Wellness e l’integrazione alimentare.

Mentre un No va ai super palestrati, promuovendo però la tonificazione e lo star bene, dove il Pilates la fa da padrone.

 

Il RiminiWellness non delude mai e rimane un’occasione da non perdere per chi pratica palestra.

L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!