Articoli marcati con tag ‘muscoli utilizzati nella corsa e nella bici’

CORSA E BICI A CONFRONTO

diagrammapedalataRunning e ciclismo richiedono l’impiego degli stessi distretti muscolari, anche se con funzioni diverse e intensità variabili. Allo stesso modo anche tendini e articolazioni subiscono sollecitazioni diverse.

Se ben comprese e giustamente sfruttare queste differenze possono rappresentare  un grande vantaggio per il runner che , in fase di allenamento, scelga di utilizzare la bici come mezzo allenante alternativo alla sola corsa.

Con l’utilizzo di sofisticate strumentazioni si è visto che in bicicletta il lavoro al quale si obbligano le articolazioni degli arti inferiori come anca , ginocchio e caviglia , è nettamente inferiore a quello espresso duranet la corsa . La forza di compressione a livello tibio-femorale e il carico sul legamento crociato anteriore del ginocchio sono sensibilmente più bassi, così come quelli sul tendine d’Achille. I muscoli invece , vasto mediale e vasto laterale, estensori e flessori dell’anca, estensori e flessori del ginocchio, muscoli plantari e muscoli incidenti sulla caviglia, sono spesso più attivati in bicicletta che nel running, soprattutto in relazione a un aumento della frequenza di pedalata. Questo comporta un aumento dell’attività muscolare nella maggior parte di questi muscoli, senza però generalmente incidere sulla quantità di carico articolare.

pedalata

Ecco come lavorano i principali muscoli della gamba nelle due discipline:

Il quadricipite

Nella corsa:”tira su” ossia richiama la gamba verso l’alto e supporta il ginocchio durante la fase di impatto con il terreno

In bici: spinge il pedale nella power phase (fase di potenza)

I femorali

Nella corsa: si contraggono per alzare il piede nella fase di recupero dopo il contatto col terreno

In bici: sono utilizzati in piccola parte durante la fase di recupero per portare il pedale dal punto morto superiorea punto morto inferiore

I polpacci

Nella corsa: hanno un ruolo fondamentale nella fase di spinta

In bici: vengono utilizzati in piccola parte nella fase finale di spinta

Il gluteo

Nella corsa: ha la funzione di stabilizzare e sostenere il bacino, oltre che di supportare la spinta

In bici: inizia la fase di spinta, sostenendola per l’intero ciclo di pedalata; è il muscolo con maggior contributo alla produzione di forza

I flessori dell’anca

Nella corsa: controllano e sostengono il movimento degli altri muscoli

In bici: sono fondamentali nella fase finale di recupero

 

 

L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!