Articoli marcati con tag ‘ellittica’

L’Ellittica è il Crosstrainer

L’ellittica o Crosstrainer è ideale per l’allenamento dei grandi gruppi muscolari, come quelli di gambe, braccia, tronco e spalle. Il Crosstrainer o ellittica è il macchinario fitness che permette alle

Ellittica Kettler UNIX PX

Ellittica Kettler UNIX PX

gambe di svolgere il movimento ellittico.

Che cos’è il movimento ellittico?

L’ellissi è una curva piana chiusa, in maniera più semplice bisogna immaginare un cerchio schiacciato tipo “uovo”, a questo moviemento della gambe dobbiamo aggiungere il movimento delle braccia tipo camminata “nordic Walking” ma con le mani alte invece che basse , questo movimento è facolatativo.

Il movimento ellittico può essere fatto in avanti o a ritroso.

Il movimento ellittico risulta particolarmente delicato per le articolazioni. L’allenamento con il crosstrainer o ellittica è particolarmente adatto per persone che per motivi di lavoro sono sedute a lungo.

Infatti l’allenamento con il crosstrainer si effettua in posizione eretta. In tal modo non si sforza la schiena e la colonna vertebrale.

Sono possibili diversi tipi di carico di allenamento: allenamento solo delle gambe con le mani sull’impugnatura fissa, allenamento di tutto il corpo con utilizzo passivo delle braccia, allenamneto di tutto il corpo con utilizzo attivo delle braccia.

La sinergia di allenamento di gambe e braccia crea un allenamento efficace per tutto il corpo, coinvolgendo tutti i gruppi muscolari rilevanti. L’allenamento del busto sulle barre per le braccia coinvolge anche la muscolatura di braccia, spalle e schiena.

I vantaggi dell’ellittico:

movimento ellittico delicato per le articolazioni

-efficace allenamento per tutto il corpo che coinvolge tutti i principali gruppi muscolari

-allenamento vario grazie al movimento in avanto e a ritroso

-ideale per un allenamento fitness mirato alla salute

Consumo energetico medio (Kcal) 700 ca ora con combustione dei grassi ca. 55-59 g per ora

Nel crosstrainer o ellittica è possibile regolare la posizione delle superfici di appoggio in base alla propria statura. Tanto  maggiore è la propria statura, tanto più le superfici di appoggio dovrebbero essere spostate indietro.

La suola delle scarpe può essere a contatto con il bordo anteriore della superficie di appoggio. Durante il movimento in avanti, fare attenzione, esattamente come quando si cammina, a sollevare il tallone del piano, per garantire l’allenamento della muscolatura del polpaccio e una buona irrorazione sanguigna dei piedi.

Posizione del corpo e svolgimento del movimento sull’ellittico:

Le mani afferrano la leva per le braccia all’altezza del petto, con gomiti leggermente piegati. Il busto va impostato in posizione eretta. Durante il movimento fare attenzione a mantenere sempre

Crosstrainer Nordictrack rot.ant.

Crosstrainer Nordictrack rot.ant.

leggermente piegati ginocchia e gomiti.

Varianti di allenamento:

Il crosstrainer o ellittica offre numerose varianti di allenamento. Ad esempio grazie al movimento attivo o passivo delle barre di impugnatura è possibile determinare personalmente l’intensità dell’allenamento del busto. Pertanto è possibile concentare lo sforzo sulla muscolatura di gambe e glutei, muovendo le barre di impugnatura in selezione passiva e in massima leggerezza. Invece per aumentare l’allenamento del busto bisogna muovere con maggiore dinamicità le barre di impugnatura. Complessivamente però si tratta sempre di un allenamento per tutto il corpo, in quanto oltre alla muscolatura di glutei e gambe si allenano anche i muscoli di spalle, braccia  schiena.

Il crosstrainer/ellittica permette anche di non coinvolgere le braccia. A tal scopo far presa con entrambe le mani sull’impugnatura fissa. I gomiti devono rimanere sciolti lungo il busto, per permettere alle leve per le braccia di spostarsi. In questa posizione si effettua solo un allenamento dei muscoli di glutei e gambe.

Consigliamo di prendere confidenza con l’attrezzo nelle prime 4 settimane di allenamento dedicando 3 allenamenti a settimana nelle prime due settimane (15-20 minuti,sforzo 1-3) e 4 allenamenti a settimana nelle 3 e 4 settimana( 25-30 minuti, sforzo 1-3). Solo dalla 5 settimana poptrete aumentare la durata dell’unità di allenamento (40 minuti, utilizzando anche sforzo 4-6) . Dovete fare attenzione a che le pulsazioni nelle prime 6-8 settimane non superino mai il 75% delle pulsazioni massime.

 

 

Ellittica che cos’è?

L’ellittica è uno degli attrezzi più completi che si possono trovare nel mondo del fitness.

Il particolare movimento dell’ellittica è un mix tra tapis roulant, cyclette e stepper, permette di allenare diversi muscoli del nostro corpo, quadricipiti, glutei, addome e dorsali.

I pedali svolgono un movimento circolatorio ellittico, con spinta dal basso verso l’alto, facendo cosi lavorare la parte inferiore del nostro corpo. Al moto dei pedali posso, se voglio, abbinare il movimento delle braccia grazie alle due impugnature che, muovendosi insieme ai pedali, permettono una distensione alternata della parte superiore del corpo permettendo un allenamento più completo.

Nel mercato si possono trovare diversi tipi di ellittica e, normalmente, ogni modello ha delle regolazioni che ne permettono l’utilizzo a utenti di tutte le altezze. Nella scelta di un ellittico, infatti, è bene tenere presente la propria altezza: più una persona è alta, più il passo dell’ellittica deve essere ampio cosi da poter svolgere un movimento completo durante l’allenamento. Scegliere un modello troppo “piccolo” per noi non porterebbe i risultati desiderati e potrebbe anche essere pericoloso per le articolazioni.

Un altro fattore da tenere in considerazione nella scelta è il volano. Il volano è il disco interno che da vita al movimento dell’attrezzo. I due pedali, infatti, sono collegati a questo disco che ruotando, fa si che i pedali svolgano il tragitto ellittico durante l’esercizio.

Un volano pesante determina una maggiore fluidità e omogeneità del movimento. Normalmente si possono trovare ellittiche con un volano che va dai 4/5 kg fino ad arrivare ai 22/24 kg.

Va fatta però un’eccezione: esistono anche ellittiche con il volano anteriore e pedali che scorrono su dei binari (se ne vedono molte soprattutto in palestra). In questo caso la meccanica è differente rispetto alle classiche ellittiche con volano posteriore che non necessitano di volani molto pesanti in quanto la rotazione dello stesso è agevolata dai binari, sopra i quali scorrono appunto i pedali, cosi da garantire uno scorrimento fluido e ottimale.

Nella scelta, oltre a questi due punti, va esaminata anche la qualità di un attrezzo. Si possono trovare ellittiche con volani molto pesanti ma con meccaniche non molto efficaci che ne riducono di molto la fluidità. Se si prova uno di questi attrezzi in un negozio, salendo, devo sentirmi a mio agio, devo riuscire a distendere completamente braccia e gambe nell’utilizzo e devo percepire un movimento privo di intoppi, fluido e armonioso. In questo caso sarò sicuro che l’ellittica che mi da questa sensazione sarà quella più adatta a me!

L’Autore

Google-Plus-Logo

Stefano Donadio

Da esperto di attrezzature fitness a "ultramaratoneta"...
Da tradizionale buongustaio a "gourmet del bio"...
Lavoro e passione, un connubio perfetto!



facebook_logoSeguimi su Facebook!